Cantina

LA CANTINA


La nostra cantina è una sintesi del nostro gusto e identità. Una selezione di vini a nostra immagine e somiglianza: semplice, poco incline ai richiami delle sirene, fortemente legata al territorio.

E' un viaggio che racconta degli uomini, della terra, della cultura del nostro Salento

Il Salento è il “Tacco d’Italia”; ultima propaggine a est della penisola divisa tra i panorami rocciosi dell’Adriatico e le distese di sabbia dello Jonio.


Alla penisola salentina appartengono, oltre all’intera provincia di Lecce, anche ampi territori ricadenti nelle province limitrofe di Taranto e di Brindisi.


Il Salento è conosciuto soprattutto per i suoi vini rossi: Negroamaro, Primitivo e Malvasia nera sono vitigni che hanno caratterizzato con forza la notorietà dei vini salentini di qualità oltre i confini locali.


Il Negroamaro, vitigno salentino per eccellenza, deve il suo nome all'associazione “nero”, dal latino niger e “amaro”, dal greco maru,  che sintetizza le due caratteristiche fondamentali delle sue uve e del vino che se ne ricava.

Vinificato anche in purezza, questo vitigno è alla base di affermati vini rossi e a pregiati rosati, molto apprezzati anche all'estero.

Il più famoso vino rosato è il Five Roses delle cantine Leone de Castris che ha visto la luce nel 1943, ed è stato il primo rosato imbottigliato in Italia.


Il Primitivo, prodotto tra le province di Brindisi e Taranto, la cui origine risale al Seicento (all’epoca erano i monaci benedettini a coltivare questo vitigno), deve il suo nome alla precoce maturazione delle sue uve.

Il colore del Primitivo è intenso, rosso rubino, con sfumature arancioni o viola; la profumazione è aromatica, con sentori di tabacco, spezie e frutti di bosco.

Grazie al sapore armonico e pieno, il vino da pasto si abbina perfettamente alla carne, ai formaggi e ai salumi, mentre le altre tre versioni vengono servite in accompagnamento ai dolci tipici pugliesi.


Altrettanto noto e apprezzato in tutto il mondo è la Malvasia, vino rosso rubino con riflessi violacei, un aroma armonico, fruttato e aromatico con sentori di frutto che vanno dal melograno al lampone.


Il Fiano, che nel Salento ha trovato una perfetta acclimatazione, è la varietà a bacca bianca più coltivata insieme allo Chardonnay e all'autoctona Verdeca. Ottimo come aperitivo, si abbina perfettamente a piatti di pescato e frutti di mare.



DOVE SIAMO


Via Delle Torri, 26

73028 Otranto (LE)

APERTURA


  tutti i giorni

a pranzo e cena

SEGUICI

Questo sito Web fa uso dei cookie. Cliccando su "Accetto", dai il tuo consenso all'utilizzo dei cookie.

Impara di più
Accetta